Il Rimpatrio dei Profitti Dalla Cina

Published: June 2009

Se come dicono gli anglosassoni "Alla fine della giornata quello che conta è fare soldi", è fondamentale per chi opera in mercati stranieri, pianificare fin dall'inizio una solida strategia per la massimizzazione ed il rimpatrio degli utili.

Download this e-Publication

Se come dicono gli anglosassoni "Alla fine della giornata quello che conta è fare soldi", è fondamentale per chi opera in mercati stranieri, pianificare fin dall'inizio una solida strategia per la massimizzazione ed il rimpatrio degli utili. Tuttavia, le normative legate al rimpatrio dei dividendi o che regolano le ritenute alla fonte nei paesi in via di sviluppo possono rivelarsi complicate. Comprenderle al meglio quando si decide di avviare un'attività economica, non solo permette alle società di rimpatriare i propri capitali, ma anche di strutturarsi nel modo più efficiente possibile. In questo numero di China Briefing, ci occupiamo del rimpatrio dei profitti dalla Cina, analizzando in particolare la ripartizione corrente dei costi operativi, il reinvestimento degli utili, le ritenute alla fonte e la cosidetta "Business Tax".
 

Sempre in questo numero:

 


Search Publications

Result per page
Scroll to top