Un’introduzione ai Trattati Fiscali dell’Asia

Published: July 2013

In questo numero di Asia Briefing, forniremo un’introduzione ai principali trattati fiscali e commerciali in essere tra i paesi dell’Asia, quali Trattati contro la Doppia Imposizione, Norme Anti-Evasione e Trattati Bilaterali sugli Investimenti, e considereremo le implicazioni che gli stessi hanno a livello economico per i paesi firmatari e per gli investitori nella regione.

Download this e-Publication

  • No. of Pages: 12 pages

In questo numero di Asia Briefing, forniremo un’introduzione ai principali trattati fiscali e commerciali in essere tra i paesi dell’Asia, quali Trattati contro la Doppia Imposizione, Norme Anti-Evasione e Trattati Bilaterali sugli Investimenti, e considereremo le implicazioni che gli stessi hanno a livello economico per i paesi firmatari e per gli investitori nella regione.

“Le tasse, se propriamente utilizzate, oliano gli ingranaggi del commercio internazionale”, come un nostro cliente ha recentemente affermato. Questo approccio è piuttosto diverso rispetto a quello del vecchio adagio anglosassone che accosta il pagamento delle tasse alla morte di un individuo, tuttavia, anche in Asia, tale detto risulta negli ultimi anni sempre più valido. Il commercio mondiale continua a crescere in termini di volume (nonostante i tempi difficili, il commercio globale è cresciuto del 2 per cento nel 2012) e la riduzione delle barriere commerciali, delle tariffe e dei dazi doganali sta diventando sempre più comune attraverso il globo. Parte di questo processo avviene sotto la supervisione del WTO (World Trade Organization), che monitora e fornisce una piattaforma legale per il commercio internazionale. Tuttavia, un altro trend crescente nel quadro della promozione del commercio mondiale è la creazione di nuovi accordi commerciali e fiscali tra paesi.

In questo numero di Asia Briefing analizzeremo i Trattati sugli Investimenti Bilaterali (TIB) – che sono al giorno d’oggi strumenti poco alla moda, ma ancora ampiamente utilizzati nel commercio bilaterale tra molti piccoli Paesi emergenti - ed anche i più completi DTA (Double TaxTreaties) e FTA (Free Trade Agreement) che interessano direttamente le imprese operanti in Asia. Il Free Trade Agreement tra Cina e ASEAN, ad esempio, abolisce i dazi di importazione per migliaia di prodotti nei vari paesi affiliati, per cui puo’ risultare molto importante lo studio approfondito dei vari aspetti di investimento, dei costi nonche’ dei regimi fiscali nell’area al fine di poter decidere in maniera piu’ scientifica e ragionata una eventuale dislocazione produttiva o commerciale nel continente asiatico. I trattati fiscali stanno cambiano la natura della supply chain e della logistica a livello globale, e stanno avendo un profondo impatto sull’ambiente economico asiatico.

Speriamo che questa introduzione sia utile al lettore per avere un’idea più chiara e completa dell’argomento e possa altresì fornire una base informativa sufficiente a considerare la strategia più adatta a trarre vantaggio dallo smantellamento delle barriere al commercio regionale e mondiale.

In questo numero:

Le Convenzioni Contro la Doppia Imposizione e la Vostra Strategia di Investimento in Asia

Norme Anti-Evasione in Asia

Trattati Bilaterali sugli Investimenti

Aggiornamenti sui Trattati Fiscali dell’Asia

 


Search Publications

Result per page
Scroll to top